Filtro abitacolo: perché e quando cambiarlo?

Il filtro abitacolo serve principalmente a filtrare l'aria esterna. È necessario cambiare il filtro dell'abitacolo, ma sai perché? Inoltre, c'è anche la questione di sapere quando cambiarlo.

Sommario
  • Filtro abitacolo: come funziona?
  • Perché cambiare il filtro abitacolo?
  • Quando cambiare il filtro abitacolo?
  • Prezzo di un filtro abitacolo

Il filtro abitacolo è studiato per filtrare e purificare l'aria presente nell'abitacolo. Permette quindi ai suoi occupanti di respirare aria pulita, in particolare filtrando gli allergeni ma anche alcune sostanze inquinanti. Tuttavia, è necessario sostituirlo regolarmente per garantire un corretto filtraggio dell'aria e mantenere l'efficienza del sistema.

Filtro abitacolo: come funziona?

Il filtro abitacolo è un filtro antipolline che filtrerà non solo questi allergeni, ma anche la maggior parte delle particelle come gas, polvere, alcuni germi, ecc. È quindi grazie a questo filtro abitacolo che l'interno del tuo veicolo mantiene un'aria di buona qualità.

Esistono diverse categorie di filtri abitacolo:

  • semplici filtri abitacolo che filtrano il polline.
  • filtri abitacolo a carboni attivi, efficaci anche contro inquinamento e cattivi odori.
  • filtri abitacolo ai polifenoli, che bloccano tutti gli allergeni.

Perché cambiare il filtro abitacolo?

La sostituzione del filtro abitacolo è necessaria perché, come filtro, trattiene un gran numero di particelle e quindi tende naturalmente ad intasarsi. Quando un filtro abitacolo è sporco, non svolge più bene il suo ruolo e può anche finire per bloccare parzialmente il passaggio dell'aria esterna nella tua auto. Questo può essere problematico, soprattutto quando devi disappannare il parabrezza, eliminare i cattivi odori o semplicemente riscaldare l'abitacolo. Se il filtro è completamente saturo, può anche avere conseguenze sul motore del sistema di ventilazione.

Quando cambiare il filtro abitacolo?

Il filtro abitacolo va cambiato quando è sporco, sì, ma come fai a saperlo? Tieni presente che i filtri abitacolo dei veicoli che circolano principalmente in città si sporcano più rapidamente di altri, a causa dell'inquinamento. In generale, e anche se non sempre c'è una raccomandazione nel libretto di manutenzione del tuo veicolo, si stima che un filtro abitacolo venga cambiato ogni anno o ogni 15.000 chilometri.Ma il modo migliore per sapere quando cambiare il filtro dell'abitacolo è comunque osservare direttamente le condizioni del filtro. Il metodo è abbastanza veloce in alcuni veicoli, ma più complicato in altri. Il filtro abitacolo potrebbe trovarsi dietro il vano portaoggetti, che renderà necessario svitare il vano portaoggetti per accedere al coperchio. Una volta fatto, non esitate a confrontare le condizioni visive del vostro filtro abitacolo con un nuovo filtro ed eventualmente sostituirlo seguendo le consuete precauzioni (irrorazione di antibatterici, ecc.). Il filtro abitacolo può essere presente anche sotto il cofano motore, dietro un coperchio. Per accedervi è possibile fare riferimento al manuale d'uso del proprio veicolo o alla revisione tecnica. Altrimenti,dovrai chiamare un professionista.

Prezzo di un filtro abitacolo

Un filtro abitacolo può essere facilmente trovato su Internet tramite siti specializzati di ricambi auto. Il prezzo dipenderà dalla marca e dal modello del filtro (semplice, carbone attivo o polifenolo) ma conterà dai 15 ai 20 euro per un nuovo filtro da montare su una versatile city car ad esempio, dai 15 ai 30 euro per una berlina.