WC chimico: come sceglierli

Il WC chimico è più spesso utilizzato nei cantieri, sulle barche o nei camper. Confortevole e igienico, riduce i cattivi odori e dissolve i cosiddetti materiali organici.

Modelli di wc chimici

In commercio, la maggior parte dei modelli di wc chimici sono dotati di due serbatoi: uno per lo sciacquone, l'altro per gli escrementi. Lo scarico in questione può essere manuale o automatico. La toilette può anche essere dotata di un indicatore di livello per aiutarti nella manutenzione quotidiana. Il vantaggio del wc chimico è che è completamente autonomo. Tieni presente, tuttavia, che in tutti i casi dovrai cambiare l'olio regolarmente, nei luoghi previsti a tale scopo.

Criteri di selezione

La scelta del tuo wc chimico verrà effettuata inizialmente in base al numero di utenti. Questo numero determinerà effettivamente la dimensione del serbatoio. Così, per quattro persone ad esempio, sarà necessario optare per un serbatoio di circa 20 litri. Verifica anche prima dell'acquisto di poter cambiare la guarnizione del tuo wc chimico , altrimenti dovrai acquistare nuovi wc, se quest'ultimo fallisce. Nella scelta, dovresti anche prendere in considerazione il livello di comfort che desideri e valutare se preferisci il modello ecologico, più costoso ma migliore per l'ambiente, o il modello base, che serve solo per aiutarti. certe occasioni.

La fascia di prezzo

Il prezzo dei wc chimici ovviamente varia a seconda del modello. Se opti per un portatile con serbatoio, conta tra i 50 ei 500 euro. Sono presenti anche wc chimici in ceramica. I prezzi per questi ultimi sono un po 'più alti: fino a quasi 700 euro per i più sofisticati. Troverai modelli di wc chimici nella maggior parte dei negozi dedicati al fai da te e al miglioramento della casa. Alcune aziende sono specializzate anche in questo campo e sono in grado di offrirti una vasta gamma di prodotti.